Attualità

MI AMI 2023: Italia, questo è un Festival dell’amore

today17 Maggio 2023 87

Sfondo
share close

Un nuovo palco e gli orari ufficiali della tre giorni più rilevante per la nuova musica italiana, vero evento d’inizio della stagione dei festival estivi. Cento artisti distribuiti su sei palchi, una line up innovativa che fotografa il meglio del presente e del futuro prossimo musicale. Oltre a qualche sorpresa unexpected. VERDENA, COMA_COSE, NASKA, DARGEN D’AMICO, LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, FULMINACCI, COSMO, LEVANTE, MECNA, LOVEGANG126, RONDODASOSA, DRAST, VILLABANKS, gli inglesi JOCKSTRAP, gli svedesi DEKI ALEM e molti altri!

LEGGI ANCHE > PAOLA & CHIARA esce oggi PER SEMPRE il nuovo progetto discografico

MI AMI 2023 POSTER LINE UP
Foto: Ufficio stampa MI AMI Festival

La diciassettesima edizione (in diciannove anni) di MI AMI Festival – Musica Importante a Milano è ormai alle porteL’attesissimo evento, organizzato da Better Days, il MI AMI è in programma il 26, 27 e 28 maggio nella suggestiva location dell’Idroscalo di Milano presso il Circolo Magnolia. Sale a sei il numero dei palchi su cui si esibiranno alcuni dei nomi più interessanti del panorama musicale italiano in un perfetto mix che racchiude presente e futuro: Palco Dr. Martens, Palco Sephora, Palco idealista, MI FAI e Twinkly Stage, dove perdersi tra act, karaoke e dj set. Ai palchi si aggiunge inoltre Engine Arena, uno spazio tutto nuovo tra gli alberi dove poter ballare in un bosco magico.

Tra gli headliner i Verdena che tornano al MI AMI con il loro nuovo disco a distanza di 12 anni dalla loro prima (e unica) volta; l’amore e la resistenza dei Coma_Cose; l’attesissimo live celebrativo di Dargen D’Amico; le uniche date estive di Fulminacci, Cosmo e Mecna; la presentazione live esclusiva dei nuovi dischi di Lovegang126, Giuse The Lizia e BNKR44, Naska Colombre. E ancora l’esordio solista di Federico Dragogna, il fondatore dei Ministri per la prima volta solista; il ritorno de L’Officina della Camomilla.

A quindici anni dal primo disco e a cinque dall’ultimo live come Le luci della centrale elettricaVasco Brondi porta al MI AMI “Canzoni da spiaggia deturpata” per una notte che un’intera generazione stava aspettando; a cinque anni dall’ultima esibizione ecco di nuovo i Bud Spencer Blues Explosion di Adriano Viterbini, il cantautore Dente, la cantautrice Emma Nolde e il rapper Nayt. Grande curiosità per l’Opera Futura di Levante, ed eccitazione per Cosmo che chiude il suo Blitz Tour proprio al MI AMI, dove fece il suo debutto assoluto 10 anni fa sul palco della Collinetta.

Grande sorpresa per Rondodasosa, il rapper di San Siro acclamato più all’estero che in Italia, laddove solo il MI AMI al momento ha osato; il concerto con live band di Villabanks, che porta in scena il suo “Sex Festival”; la svolta indierock di Lil Kvneki con gli American Boyfriends; la nuova matta incarnazione techno house di PopX e la bellezza emergente di Yasmina e Mont Baud, il progetto speciale Plantasia Unplugged di Placard Wind Quintet.

Ma il MI AMI, da sempre dedicato alla musica italiana, dopo l’esperienza della scorsa edizione con la formula Invites, porterà anche quest’anno sui palchi del festival alcuni ospiti internazionali tra cui il duo svedese Deki Alem, già protagonisti della preview del festival a Bologna e act più acclamato dell’Eurosonic di Groningen; gli inglesi Jockstrap, best new music per Pitchfork e la band belga Ada Oda. La domenica parlerà poi tutte le lingue del mondo con l’afrobeat degli Addict Ameba e lo show conclusivo dell’Istituto Italiano di Cumbia.

Scritto da: admin

Rate it
radio pretaporter bfp00

CONTACT US

0%