Curiosità

Come è cambiata la rete internet e quali sono gli utilizzi più popolari oggi

today26 Aprile 2022 22

Sfondo
share close

Con il volgere del millennio la rete si orienta sempre più verso un uso popolare, grazie a contenuti multimediali e a itinerari di navigazione semplici e intuitivi. Il web diventa anche la tecnologia di elezione per il commercio elettronico (data la sua natura duttile e adatta per l’allestimento delle vetrine virtuali in cui presentare e vendere prodotti e servizi) così come per la comunicazione pubblica e istituzionale. È solo il caso di notare che, contrariamente a quanto talvolta si lascia intendere, internet rimane qualcosa che non coincide con il world wide web: quest’ultimo ne rappresenta solo uno dei molti servizi, accanto alla posta elettronica, ai gruppi di discussione, alle chat e a molto altro.

L’offerta di nuove modalità commerciali di accesso alla rete si accompagna con una nuova percezione di internet da parte delle persone comuni: non più uno strumento ostico, riservato a compiti di natura specialistica, bensì uno smisurato patrimonio di conoscenza a disposizione di chiunque con minima spesa. Ci appare un po’ scontato oggi, ma in tanti nati prima della rivoluzione digitale ricorderanno l’enciclopedia multimediale di Microsoft Encarta. Un prodotto realizzato per Windows che venne messo sul mercato nel 1993 e che tenne banco per più di dieci anni, prima di fermarsi definitivamente con la versione realizzata nel 2008. In pratica una versione multimediale e offline di Wikipedia, ma con alcune accortezze differenti e per certi versi più completa, dettagliata ed esaustiva, rispetto alla libera enciclopedia lanciata per la prima volta in lingua inglese il 15 gennaio 2001 da Larry Sanger e Jimmy Wales.

Nel 1999 le compagnie telefoniche offrivano per la prima volta in Italia la connessione gratuita, ovvero gravata da solo da normali costi telefonici: da questo momento l’uso di internet diventa familiare quasi quanto il telefono. Naturalmente lo step successivo e necessario sarà quello della linea Adsl e infine della connessione in fibra ottica e della connettività mobile del 4G e del 5G. Queste nuove modalità di connessione, definite a banda larga, hanno modificato l’utilizzo sociale della rete. Con tali tecnologie un dispositivo è online in ogni momento, di solito con un costo fisso indipendente dal tempo di connessione o dal volume di traffico, come si usa dire in modalità flat. Con la banda larga abbiamo quindi nuovi utilizzi della rete: per esempio ogni utente ha la possibilità di seguire le dirette streaming, siano essere esclusivamente di tipo audio, oppure audiovisive. Il concetto di streaming può essere applicato a diverse cose.

Da un evento sportivo live, passando per un prodotto on demand come un film, una serie tv, una trasmissione televisiva tipo talk show, ma anche un concerto di musica dal vivo. Cambiando invece settore ci sono poi gli esempi dei giochi che vengono svolti e praticati direttamente in modalità browser come le slots di NetBet, mentre in questi ultimi tempi il concetto di cloud e di cloud gaming è diventato sempre più popolare e richiesto, anche per via di realtà come Microsoft, Google Stadia e Apple Arcade.

L’azienda di Cupertino è stata tra quelle che hanno promosso maggiormente la cultura del netbook, cioè del laptop o del PC senza lettore DVD, solo per la navigazione e la visione o l’ascolto di materiale virtuale in streaming. Il primo modello di Mc Book Air è stato commercializzato nel 2008 in Europa e oggi è diventato sempre più popolare tanto che anche le aziende come IBM, Lenovo o Microsoft ha deciso di puntare su questo tipo di realtà e di sistema di produzione. Il

prodotto on demand è diventato di grande utilizzo così come il cloud e il browser, tanto che oggi la gran parte dei giochi, delle piattaforme di streaming video e audio, si basano proprio su questo genere di tecnologia virtuale digitale.

Scritto da: staff

Rate it

Articolo precedente

Will nuovo singolo

Nuove uscite

Will torna con un nuovo singolo: “Anno Luce”, disponibile su tutte le piattaforme

Dopo il successo di brani come "Estate", "Bella uguale" e "Domani che fai?", torna grande protagonista la musica dell'icona pop della nuova generazione. Il nuovo singolo di Will, "Anno Luce", é disponibile in digitale su tutte le principali piattaforme. Il brano é prodotto da Tom ed é in uscita su Capitol Records Italy (Universal Music Italy). Pochi giorni prima dell'uscita, un'anteprima pubblicata su Tik Tok ha raggiunto, in meno di […]

today5 Aprile 2022 15

radio pretaporter bfp00

CONTACT US

0%