Attualità

Da Rhove a Blanco: ecco come TikTok “crea” i tormentoni

today2 Agosto 2022 21

Sfondo
share close

Cerchiamo, però, di capire effettivamente quali siano i fattori determinanti per far sì che una canzone possa diventare tormentone sui social e magari successivamente su altri media quali Radio e Tv.

Avete notato come in passato un tormentone musicale si diffondesse essenzialmente su Radio e TV? Bene, i tempi sono drasticamente cambiati e, oggi come oggi, si può notare come una canzone possa diventare virale quasi essenzialmente grazie ai social network. In particolar modo, c’è un social che sta spopolando tra giovani e non, il quale risulta particolarmente adatto a far sì che una canzone possa diventare realmente un tormentone. Stiamo parlando ovviamente di TikTok.

Come una canzone diventa un tormentone?

La domanda cruciale è: come fa una canzone a diventare un tormentone su TikTok? Ci sono degli esperti in materia che stanno cercando, pian piano, di fornire informazioni precise, serie e concrete a questo quesito. Per capire effettivamente per quali motivi una canzone, o comunque un contenuto online, si diffonda in maniera virale, sono stati interpellati studiosi, esperti e persino sociologi.

Indubbiamente, se da un lato questa discussione è in corso ormai da qualche anno, è stato proprio il social network cinese ad ampliare nuovamente il dibattito. Questo social network non è solo diventato virale per il contenuto postato, ma anche e soprattutto per la musica utilizzata per realizzare quel contenuto.

Questo, forse non tutti sanno, ha un effetto pazzesco su tutta l’industria musicale: sia canzoni appena state pubblicate che alcune del passato, possono diventare virali. Sono diversi gli esempi degli ultimi tempi: da un lato quello lampante di “Shakerando” di Rhove, giovane rapper che è balzato in testa a tutte le classifiche anche di Spotify proprio grazie a questo social; dall’altro artisti come Gianni Celeste, di cui un brano che cita l’ormai noto “gabbiano” è diventato virale dopo oltre trent’anni.

Ma quali sono i requisiti, quindi, per far sì che una canzone possa diventare virale sui social in generale e su TikTok in particolare? Prima di indicare alcuni fattori essenziali, c’è da dire che il consiglio è sempre quello di affidarsi a degli esperti del settore: un Media Buyer in Italia sarà in grado di comprendere le esigenze di un cliente che ha necessità di ottenere visibilità, anche e soprattutto sui social.

Non dimentichiamo che, come rivelato da alcuni grandi cantanti internazionali come Ed Sheeran, ormai le case discografiche spingono l’artista a cercare di diventare virale in primis sui social e successivamente in Radio. Questo per far comprendere l’importanza di un’attività di questo tipo.

tormentoni estivi

Importanza di TikTok

Prima, però, di analizzare i vari fattori che permettono ad una canzone di diventare tormentone sui social, cerchiamo di capire che ruolo ricopra il social stesso. Nella fattispecie, TikTok agisce in maniera un po’ diversa dagli altri social. È evidente che non basti soltanto una canzone veloce e ballabile per ottenere un tormentone (anche in tal senso sono determinanti i servizi di cui abbia parlato precedentemente).

Ormai, le etichette aiutano gli artisti a cercare di comprendere quali possano essere i brani che possono “sfondare” nei social network. Addirittura, in molti casi, una canzone che poi riesce ad ottenere un successo clamoroso sui social, successivamente diventa la canzone promozionale di un album, sebbene non fosse stata pensata per questo. Generalmente, le etichette testano alcune canzoni per monitorare l’andamento su TikTok e poi decidono su quale puntare.

Fattori determinati

Cerchiamo, però, di capire effettivamente quali siano i fattori determinanti per far sì che una canzone possa diventare tormentone sui social e magari successivamente su altri media quali Radio e Tv. Ovviamente, in primo luogo dobbiamo tener conto del tipo di musica. Una vera “hit” dovrà tener conto del target specifico che frequenta maggiormente la piattaforma su cui si vuole esplodere. Negli ultimi tempi, gli studiosi hanno cercato di fare chiarezza su quali siano i fattori che portano al successo in tal senso: per esempio, la ballabilità, ma anche la tonalità della canzone e la ritmica sono determinanti.

Senza dubbio, dalle continue analisi, è anche trasparso come per diventare virale su TikTok ed in generale sui social una canzone debba essere molto veloce e ballabile, con un BPM superiore al 100. Una traccia che appaia ritmata e che possa essere costruita come base per un eventuale balletto. Tendenzialmente, la canzone dovrà avere una tonalità abbastanza alta, tipica di brani più gioiosi. Non deve, poi, essere  registrata in acustico o dal vivo, perché non risultano caratteristiche abbinate a brani poi diventati virali.

Ovviamente, però, non c’è solo la musica, ma va considerato anche il discorso legato alle parole. Sebbene in alcuni casi quest’aspetto può essere sottovalutato, in realtà le parole risultano essere comunque determinanti affinché un brano possa ottenere una visibilità elevata sui social network.

Anzi, recenti studi hanno dimostrato che le parole possono essere ancor più importanti. Ovviamente, ciò non deve far pensare che su TikTok tutte le canzoni che fanno successo e arrivano a livelli impressionanti di viralità debbano essere caratterizzate da un testo eccellente o particolarmente impegnato. Tutt’altro. Le modalità di scrittura per quanto riguarda il discorso che stiamo facendo, sono ben differenti rispetto ai canoni classici dei cantautori del passato.

In particolare, ci sono due modalità di scrittura individuate dagli esperti, le quali sembrano essere particolarmente vincenti sui social. La prima vede la realizzazione di un testo che possa essere utile per esprimere dei sentimenti, delle emozioni, anche passeggere. Le parole che possono essere utilizzate dagli eventi in certi casi, e che possono diventare virali e dei “Meme”. Un esempio lampante è “la canzone nostra” di Blanco e Salmo, la quale parla di una fine di una storia d’amore in maniera molto teatrale e particolarmente “versatile”. Forse è la maggiore espressione di ciò che capace di fare un testo virale sui social network.

L’altra tipologia di scrittura di questi brani riguarda l’uso di parole che possano essere particolarmente chiare e precise. Per esempio, i balli di gruppo che in passato spopolavano, ancora oggi sembra che riescano a funzionare al meglio in tal senso. Non è un caso se alcuni brani, anche andati a Sanremo di recente, seguano questa indicazione, queste linee guida, e siano arrivate facilmente al successo anche sui social network.

Scritto da: staff

Rate it

Articolo precedente

Alex

Attualità

Alex annuncia le prime date del Non siamo soli Tour: ecco da dove inizierà

Alex, finalista di Amici 2021, annuncia le prime date del Non siamo soli Tour. La tournée, prodotta e organizzata da Vivo Concerti e Friends & Partners, proporrà sia date estive all’aperto sia appuntamenti nei club italiani e sarà l’occasione per ascoltare dal vivo i brani tratti dal suo primo lavoro discografico "Non siamo soli". Alex, vero nome Alessandro Rina, trascorre la sua adolescenza tra la provincia di Como, dove vive […]

today14 Luglio 2022 10

radio pretaporter bfp00

CONTACT US

0%