Curiosità

Il significato nascosto dietro ai costumi dei Village People

today18 Dicembre 2020 14

Sfondo
share close

Un cowboy, un motociclista, un soldato, un poliziotto, un pellerossa e un muratore.

No, non è una barzelletta: stiamo parlando degli amatissimi Village People che, al grido di Y.M.C.A., hanno fatto ballare ben 44.000 persone durante l’esibizione tenutasi a El Paso nel 2009, facendo così entrare la canzone nel Guinnes World Book of Records. Ma qual è il significato dietro a quei costumi che hanno reso i Village People così iconici?

Tutto ha inizio nel 1977, quando i produttori Jacques Morali e Henri Belolo assemblano un gruppo progettato appositamente per attirare il pubblico gay. L’idea dei due produttori musicali è stata geniale: una selezione accurata di costumi accattivanti, ma che allo stesso tempo parodiassero in parte gli stereotipi legati all’immaginario del mondo dell’omosessualità.

Scritto da: staff

Rate it

Articolo precedente

Accadde oggi

Oggi nel 1983

Il 17 dicembre è una data da ricordare per la musica italiana. Il 17 dicembre del 1983 Francesco De Gregori raggiunge la vetta delle classifiche con il brano La donna cannone. Il brano, unico estratto dall’EP omonimo, sicuramente più fortunato del brano presente sul lato B Canta Canta. Lo stesso giorno 12 anni dopo, nel 1995, un giovane Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti scala la hit parade con la canzone […]

today17 Dicembre 2020 12

radio pretaporter bfp00

CONTACT US

0%